5 cose da fare a malta marsaxlokk

5 cose da fare a Malta

Ho un ottimo ricordo del mio viaggio di quattro anni fa e in questo post scriverò 5 cose da fare a Malta. Mi spiace parecchio per aver tralasciato alcune città che meritavano di sicuro una visita, come Rabat e Medina, e il caratteristico Popeye Village. Comunque sia ho avuto modo di vedere anche le bellissime isole vicine di Gozo e Comino.

Il viaggio avviene nella seconda metà di maggio, un periodo in cui a casa mia è ancora piena primavera, ma a Malta trovo un clima già estivo. In maniche corte si sta benissimo anche di sera, e un bel sole mi accompagna per tutta la vacanza.

L’aeroporto internazionale maltese si trova a circa 8km da La Valletta, e da lì, tramite il servizio di navette Malta Transfer, raggiungo direttamente il The Bugibba Hotel, ovvero la mia sistemazione, situata appunto a Bugibba. Una sistemazione decisamente valida, basata su un vantaggioso rapporto qualità-prezzo: 70 euro per quattro notti in camera singola privata con bagno, lettone matrimoniale e balconcino. Really good!

Trovandomi un pò spaesato circa il modo migliore per girare l’isola, decido di affidarmi al bus scoperto City-Sightseeing Hop On-Hop Off. Pago sui 25 euro per un biglietto di due giorni che comprende il tragitto rosso, il tragitto blu e il battello per le isole di Comino e Gozo. Il bello è che si può scendere e salire quando si vuole, e i bus passano ogni mezz’ora.

5 Cose da fare a Malta: un pò di storia…

Ha una storia lunga 7000 anni, storia di conquiste e colonizzatori, per via della posizione strategica che ha sempre occupato nel Mar Mediterraneo. Si sono susseguiti diversi assedi e domini, prima i Fenici, poi Roma che ha cambiato il nome dell’arcipelago in Melita; i Bizantini, gli Arabi che hanno lasciato segni importanti del loro passaggio, a livello di lingua e cultura, segnali tutt’oggi presenti nella tradizione maltese. Infatti la lingua ufficiale deriva proprio da un dialetto arabo che si parlava a Malta durante il medioevo.

Più avanti l’arcipelago è diventato terra spagnola, poi ceduta ai Cavalieri di San Giovanni, che diedero vita a La Valletta, attuale capitale. Gli assedi successivi sono stati portati avanti dagli Ottomani, ritiratisi dopo la battaglia chiamata “Grande Assedio di Malta”, dai Francesi e dagli Inglesi, da cui Malta ha ottenuto l’indipendenza nel 1964. Dal 2004 fa parte dell’UE.


 

5 cose da fare a Malta: la Blue Lagoon di Comino

Raggiungibile in battello dal porto di Sliema, Comino è un’isoletta a metà strada tra Malta e Gozo. Rimango davvero a bocca aperta davanti all’acqua limpida e cristallina del mare, di un azzurro incredibile che non avevo mai visto in vita mia.

La vera chicca dell’isola è la Blue Lagoon, canale tra Comino e la vicina Cominetto. La laguna Blu appare come un’oasi naturale da favola, un paradiso per sub e appassionati di snorkeling, grazie alla ricca fauna marina.

5 cose da fare a malta blue lagoon

5 cose da fare a malta blue lagoon comino

5 cose da fare a malta laguna blu

 

5 cose da fare a Malta: a spasso per l’isola selvaggia di Gozo

L’altra isola dell’arcipelago maltese è Gozo. Si presenta come un luogo più selvaggio e tranquillo rispetto alla sorella maggiore Malta. Come quest’ultima e insieme a Comino fa parte delle Isole Calipsee.

Dal porto di Mgarr, tramite il bus si arriva a Victoria, la capitale. Dopo un giretto per i mercati tipici, salgo una piccola scalinata e raggiungo la fortificata Cittadella che sovrasta il territorio. E’ il simbolo dell’isola e mi fermo per una visita alla Cattedrale e per qualche foto panoramica sulla vallata di Gozo.

Sempre a Gozo, nella zona di Dwejra, si può ammirare la celebre Azure Window, un arco di pietra scavato dal mare, una spettacolare finestra sul Mediterraneo.

5 cose da fare a malta mercati gozo

5 cose da fare a malta panorama cittadella

5 cose da fare a malta azure window gozo

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>>>> Cosa fare e vedere a Formentera in due giorni e mezzo

 

5 cose da fare a Malta: La Valletta, l’affascinante capitale maltese

E’ una città che mi ha interessato parecchio, caratteristica e pittoresca, un mix di diverse culture (come d’altronde l’intera isola). Una città viva, pulita, ordinata e con un patrimonio artistico-culturale importante. Il modo migliore per visitare La Valletta è perdersi nel dedalo di stradine, salite, discese e scalinate che la caratterizzano.

La Valletta è stata fondata dai Cavalieri di San Giovanni che l’hanno resa una città unica. Patrimonio dell’UNESCO e Capitale della Cultura 2018, presenta una serie di palazzi in stile barocco e monumenti in stile arabo. Molto bella è la Concattedrale di San Giovanni, ad oggi la più grande chiesa in stile barocco esistente.

5 cose da fare a malta vicoletti la valletta

5 cose da fare a malta la valletta

5 cose da fare a malta la valletta vista

Girovagando finisco nei tipici Lower e Upper Barrakka Gardens, ovvero i giardini della città. Sono molto curati e tranquilli, ho modo di rilassarmi qualche minuto e godermi il panorama sulle fortificazioni cittadine e sulle tre città di Vittoriosa, Senglea e Cospicua.

Qui vicino ha sede la Saluting Battery, la terrazza dove risiedono i cannoni che dal 1566 sparano due colpi ogni giorno, uno alle 12 e l’altro alle 16.

5 cose da fare a malta saluting battery

5 cose da fare a malta lower barakka gardens

Merita uno sguardo, almeno da lontano come è capitato a me, il Forte Sant’Elmo, simbolo della città e monumento della resistenza cristiana all’attacco ottomano. La rocca fu distrutta durante la battaglia, ma l’isola ottenne la vittoria finale.

5 cose da fare a malta forte sant elmo

 

5 cose da fare a Malta: il villaggio di pescatori di Marsaxlokk

Reputo indispensabile la visita a Marsaxlokk, ovvero un pittoresco villaggio di pescatori, e uno dei porti più caratteristici dell’isola. Indispensabile perchè è un luogo in cui gli scorci si sprecano e ci si può sfogare a suon di fotografie spettacolari! Ancora ho bene in mente quelle barche in legno coloratissime con due occhi dipinti sulla prua, chiamate luzzi, ormeggiate lì. E’ a mio avviso una delle località più suggestive dell’isola, è d’obbligo una passeggiata lungo il mare e, perchè no, una mangiata a base di pesce fresco. Camminando, non si può non far caso alle bancarelle di prodotti tipici locali, sia cibo che artigianato, e i turistici ristorantini con vista sul porticciolo.

Consiglio la domenica mattina per la visita: è giorno di mercato.

5 cose da fare a malta marsaxlokk

5 cose da fare a malta marsaxlokk luzzu

 

5 cose da fare a Malta: la visita ai templi Tarxien

I templi si trovano nella periferia sud di La Valletta, nel quartiere di Tarscen. Risalgono all’età del bronzo e sono stati rinvenuti a inizio ‘900 dall’archeologo Zammit. Oggi questo sito, ricco di mistero e fascino, è Patrimonio Mondiale dell’UNESCO e merita una sosta per immergersi nella storia più antica.

Sono presenti diverse sculture rappresentanti animali (pecore, maiali, tori). Infatti si pensa che gli antichi maltesi di Tarxien usassero quel luogo per il sacrificio di animali a una divinità che veneravano, rappresentata da una donna grassa.

5 cose da fare a malta visita templi tarxien

5 cose da fare a malta templi tarxien

 

23 thoughts on “5 cose da fare a Malta”

  1. Deve essere molto bella come isola!! Quanto ci sei stato?! È ben collegata con i mezzi? Pensavo di farci un salto magari in estate e stavo valutando se usare una macchina/ motorino oppure i bus appunto.. Comunqu hai visto un sacco! Deve essere particolare questo contrasto tra stile arabo e siculo 😛

    1. Per alcuni versi mi ha ricordato Siviglia, per via delle casette bianche delle varie città. È tutta concentrata, io avevo usato il bus hop on hop off, scendendo nei vari punti di interesse. Sono stato 4 giorni, ho speso sugli 80-90 di volo da Bergamo (ryanair) e 75 per l’hotel, ottimo con camera privata e bagno. Il noleggio della macchina ci sta bene secondo me, l’isola è piccolina e ci sono diverse cose da vedere. 🙂

  2. Malta è uno di quei posti dove mi piacerebbe tornare. Ci sono stata solo per poche ore durante un’escursione della crociera e i miei genitori hanno deciso simpaticamente di visitare i templi megalitici sotto il sole di luglio… compatiscimi. 70 euro per 4 giorni? Ma dove trovi questi hotel, insegnami a risparmiare!

  3. Anche io sono stata a Malta due anni fa, in novembre, però. Anzi, mi pare che alloggiassi nello stesso hotel! Bugibba, seppure un piccolo centro, ha abbastanza locali per passare una serata relax, soprattutto su quella strada che costeggia l’hotel e arriva al mare:) Mi dispiace non aver visitato le due isole, ma al tuo contrario, ho potuto visitare Mdina, la città del silenzio. Due cose mi ricordo in particolare: parecchi “cantieri” nel centro storico per alcuni restauri (perchè ci spiegarono di come Malta si stesse rinnovando proprio in quegli anni) e il tramonto visto dalla Mdina Gate:) E poi, la storia di Malta è molto interessante!
    Alessia xx

    1. Grazie Alessia per il commento 🙂 non sai quanto mi sia scocciato non andare a Mdina, lo faró più avanti! Tu peró non perderti la bellezza di Gozo e Comino, non te ne pentirai! Entrambi dobbiamo tornarci allora ?

  4. Ottima idea per le prossime vacanze estive… non ho nemmeno finito quelle di quest’anno e già penso alle prossime 😉
    Ho visto il sito dell’hotel ed è proprio carino, a un prezzo davvero basso per di più.
    Come voli invece da dove sei partito? Perché mi pare che nei mesi estivi ci sia il diretto da Torino ma non sono sicura.

  5. Mannaggia le ultime due cose le ho perse per mancanza di tempo materiale! Malta l’ho adorata, del resto come si fa a non innamorarsene perdutamente? *_*
    Per fortuna abbiamo fatto in tempo a vedere la Azure Window…un gran peccato il crollo! 🙁

    1. Davvero!!! Era proprio caratteristica ?
      Malta è molto bella, purtroppo quattro anni fa ho lasciato perdere alcuni luoghi in cui sarei dovuto andare!
      Grazie della visita!

  6. Ho adorato Malta! L’ho girata in lungo e in largo anni fa e così ho avuto l’opportunità di vedere anche l’Azure Window.
    La prossima volta fai un giro anche all’Ipogeo, è una delle cose più belle viste in quel viaggio! 🙂

    1. Io l’ho girata un pó, ma ora come ora farei diversamente, con la macchina e fermandomi in molti più luoghi!
      Prossima volta dai ?
      Grazie della visita cara ?

  7. Ma allora il sole ogni tanto lo trovi anche te 😀
    Non so come mai, ma nonostante le foto meravigliose ed i racconti tuoi e di altri conoscenti (compresa mia mamma), Malta al momento è una di quelle destinazioni che non mi attirano per niente. Chissà che prima o poi cambi idea!
    Buona domenica 😉

    1. Forse non è uno di quei viaggi che piacciono a te ? posti troppo caldi per i tuoi gusti ??
      Comunque si, magari in futuro cambi idea, ma secondo me se una meta non ti attira non la inserirai mai in lista. Tipo me con, boh, Sofia per esempio.. non mi ispira per nulla e credo che difficilmente la visiteró nella mia vita!
      Grazie per la visita ?

Rispondi