Cosa fare e vedere a Formentera in 2 giorni e mezzo

Formentera, sorellina della vicina e caotica Ibiza, l’isla bonita. Minuscola e rilassante, Formentera è la meta preferita dei turisti che vogliono cercare un pò di pace dagli eccessi di Ibiza.

Il paradiso delle Baleari, con una superficie di appena 83 km quadrati e una popolazione di quasi 12.000 anime, forma con Ibiza le Isole Pitiuse. Queste sono chiamate così per via dell’ingente quantità di pini presenti sul territorio.

Formentera ha il mare più bello che abbia mai visto in vita mia. A Ibiza sono stato in spiagge spettacolari, a Formentera sono ancora meglio. L’acqua è di un azzurro che più azzurro non si può.

Questo colore turchese è dovuto alla presenza nel mare della Posidonia Oceanica. E’ una vera e propria pianta che si occupa della produzione di ossigeno fondamentale per la vita di alghe e pesci. Una distesa lunga 8km, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1999.

Tuttavia, le praterie di Posidonia stanno via via scomparendo dal mediterraneo, a causa di costruzioni marittime e inquinamento dell’acqua. Addirittura ogni anno si svolge un festival a Formentera per la tutela di questa pianta.

il mare a Es Calò

La due spiagge più celebri di Formentera, Illetes e Llevant, si trovano sui lati della penisola Es Trucador, il cui culmine è rappresentato dalla punta Es Pas. Attraversando pochi metri a nuoto si può arrivare all’isolotto disabitato Espalmador.

Es Trucador è un istmo di circa 3 km formato da ripide dune di sabbia. Sul versante occidentale sorge la Platja Illetes, mentre su quello orientale vi è la gemella Platja Llevant.

Come per Ibiza, anche qui il tempo non è stato mio amico. Pensare che Rosa, la mia host di AirBnB, mi ha pure detto che sono tra i pochi turisti ad aver visto la pioggia di Formentera!

Quindi, tornando alla mia camminata lungo Es Trucador, ho notato una cosa suggestiva. Mentre nella spiaggia di Ses Illetes, chiamata così per la presenza di due illetese (isolette) al largo, il mare era calmo e limpido, in quella di Llevant era incontenibile, onde alte e violente.

Cala Saona è invece la spiaggia che ho preferito durante la vacanza, forse perchè è l’unica in cui ho visto un pò di sole 😛

Una baia incantevole di sabbia fine e mare turchese dove mi sono concesso qualche ora di relax sull’asciugamano. Dietro sorge l’Hotel Cala Saona, dove ho fatto cena e da cui ho ammirato un bellissimo tramonto.

E da qui, quella sera, sono partito in bici attraverso un sentiero nel bosco in direzione casa. Peccato che l’abitazione fosse situata in un’area abbastanza vasta e che ormai era tutto buio.. Oltretutto, non funzionava la luce. Poi per fortuna ho trovato la via giusta e il marito di Rosa, Roberto, è venuto a prendermi con la macchina. Rosa e Roberto, lei sarda, lui ligure come me, due persone estremamente gentili e cordiali. Un bellissimo golden giocherellone, un gattino dagli occhi ipnotici, in una casetta arancione e vivace.

L’unica cosa appunto è la posizione, lungo una strada sterrata che costeggia l’Estany des Peix, un lago d’acqua salata unito al mare aperto da uno stretto canale. Qui ormeggiano diverse imbarcazioni ed è molto piacevole passarci accanto con la bicicletta. L’Estany Pudent invece è il fratellone diciamo, la laguna più grande e si trova dall’altro lato del porto di Formentera.

La bicicletta è un modo fantastico di girare l’isola. Per solo 20 € ho noleggiato una semplicissima bici per due giorni che mi ha portato in diversi punti dell’isola. Dovete sapere che vi è una fitta rete di sentieri e piste ciclabili in mezzo alla natura che collegano le varie località, per oltre 40 km! Così, ho avuto modo di smaltire le magnate 😀

Tra le spiagge, non può mancare un pò di relax a Ses Platgetes, una caletta a 300m dal minuscolo villaggio di pescatori Es Calò de Sant Agustì, ottima per le immersioni.


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —>

Ibiza fuori stagione in 5 punti


Passiamo ai borghi, o meglio al borgo. Sì perchè località ce ne sono diverse, ma la migliore è senza dubbio San Francesc Xavier. Offre un centro riservato ai pedoni molto grazioso, colorato, con bar e negozi nelle bianche stradine del paese e una pittoresca chiesa.

Altre località carine sono Es Pujols e Sant Ferran de Ses Roques.

E poi ci sono i fari, i due fari di Formentera, escludendo quello del porto. Sto parlando di Es Cap de La Mola ed Es Cap de Barbaria.

Il faro di La Mola è il più antico dell’isola ed è posizionato su una scogliera a 120m d’altezza, all’estremo est.

 

Quello di Barbaria è il punto più meridionale delle Baleari ed è alto 20m. Domina la scogliera all’estremo sud di Formentera.

Ai fari sono stato davvero pochissimo tempo. Rosa mi ci ha accompagnato in macchina il pomeriggio stesso che sono arrivato a Formentera. Freddo, vento forte e una fastidiosa pioggerellina non mi hanno permesso di restare a lungo.

E allora capite il motivo per cui ho dovuto sfogarmi sul cibo?!? No scherzo, mi ci sarei sfogato anche con il sole e quaranta gradi all’ombra 😀

frito mixto de pescado

 

ensalada de Formentera

 

sangria con cava

 

pan y allioli

Todo esto ben di Dio l’ho divorato al Restaurante Pascual di Es Calò. Prezzo finale, contando un caffè e un secondo giro di allioli: 37 €.

Due giorni sono volati. Tramite il traghetto veloce “Trasmapi” sono partito dal porto La Savina per fare ritorno a Ibiza e prendere il volo per Milano. Il collegamento a/r tra le due isole mi è costato 46,50 € ed è durato trenta minuti.

Mi auguro di tornare nuovamente a Formentera in futuro, in un periodo migliore. Giugno e settembre sono due ottimi mesi per godersi appieno l’isla bonita.

15 thoughts on “Cosa fare e vedere a Formentera in 2 giorni e mezzo”

  1. Bellissima anche Formentera, forse mi ispira ancora di più di Ibiza! Che sfortuna però che tu abbia trovato tempo brutto… diciamo che hai la scusa per tornare in futuro dai 🙂 mare comunque favoloso!

    1. Già, mi sono illuso sperando di trovare tempo estivo a fine aprile! E vabbè dai, prossima voglia andrà meglio ?

        1. Certo! Di più Ibiza soprattutto per via della città vecchia e poi è un pó più grande ? certo che vedere i paesaggi sotto il sole è tutta un’altra storia ?

  2. Mi stai facendo scoprire luoghi di ho sempre e solo sentito per altre ragioni, per questo non immaginavo potessero essere così belli!! Anche perchè ci sono molte alternative al mare, che non è proprio il mio elemento. Mi dispiace tu abbia trovato brutto tempo, ti rifarai alla prossima 😉

    1. Prossima volta vado a metà agosto, per non sbagliare ??? tienile a mente Ibiza e Formentera! Soprattutto Ibiza ha una città vecchia favolosa ?

  3. Mi sono innamorata di Formentera grazie al tuo post! Tralasciando il fatto che, cona fortuna che abbiamo, anche noi troveremmo pioggia (come è già capitato a Minorca nell’agosto del 2013), penso che al di là dell’oggettivo fastidio, questi luoghi restano comunque bellissimi.
    Villaggi di pescatori, spiagge dalle acque cristalline, cibo ottimo. No, alle Baleari non manca nulla?!
    Claudia B.

    1. Hai proprio ragione! Penso che Formentera a settembre sia un vero paradiso ?
      Minorca mi manca, bella vero?
      Grazie x la visita!

  4. Queste destinazioni non mi hanno mai attirata più di tanto, però credo che fuori stagione protrei farci un pensierino, soprattutto su Formentera! Quanto al tempo, capisco il tuo disappunto, ricordo la prima volta che ho visto Barcellona con la pioggia e ne ho conservato un ricordo “grigio”. Belle foto 🙂

    1. Grazie 🙂 e grazie della visita!
      Il tempo incide molto purtroppo ?
      Si dai, fuori stagione ok, ma a questo punti ti consiglio maggio o ottobre! Con aprile ho un pó rischiato.. e infatti… ?

  5. Il cielo grigio mi ha fatto tornare alla mente una vacanza a Minorca di qualche anno fa: era l’ultima settimana di luglio e ha praticamente piovuto tutto il tempo. Chi l’avrebbe mai detto? Però la ricordo comunque come una delle vacanze più belle mai fatte, un po’ perché Minorca ti accoglie calorosamente, un po’ perché ero con la mia migliore amica e si sa che la qualità della compagnia pesa per il 70% sulla riuscita del viaggio. Dopo qualche anno, quella mia stessa amica è andata a Formentera e mi ha detto la stessa cosa: il mare lì è semplicemente spettacolare!

    1. La compagnia giusta incide molto!! Minorca mi manca e non mi dispiacerebbe vederla! Peró magari col sole ?
      Il mare di Formentera tantissima roba!!
      Grazie x la visita ?

    1. Torni bella abbronzata, in Piemonte mette un pó male farlo ?? no scherzo!
      Dai, Formentera ti aspetta! Credo che a settembre troveresti il tuo ambiente ideale ?

Rispondi