5 cose da fare a como molo
Italia,  Lago di Como,  Lombardia

5 cose da fare a Como, la città del Lario

Nonostante sia una delle più belle città della Lombardia, Como è spesso usata solamente come breve tappa di soggiorno al fine di visitare lo splendido lago omonimo. Questa era pure la mia idea iniziale, riguardo i due giorni trascorsi. Idea che ho poi cambiato, dando il giusto spazio alla visita della città. Se si ha poco tempo a disposizione, ecco secondo me 5 cose da fare a Como.

Il treno è un ottimo modo per arrivare a Como. Da Milano Nord Cadorna in un’oretta si arriva a Como Nord Laghi, stazione posizionata in pieno centro, a pochi minuti dal Duomo e a tempo stesso dall’imbarcadero dei battelli che conducono ai vari borghi del lago.

Consiglio per il pernottamento la Megaride Guest House, praticamente di fronte al Duomo.

 

5 cose da fare a Como

 

1. Il Duomo e il Broletto

5 cose da fare a como duomo

Situati in Piazza Duomo, a vederli si potrebbe pensare a una struttura unica. Invece ognuno dei due, Duomo e Broletto, ha una sua identità.

La Cattedrale di Santa Maria Assunta (il Duomo) è l’edificio religioso più importante della città. Ci sono voluti ben 400 anni per completarlo, dopo la sua costruzione avvenuta nel XIV secolo sulle fondamenta della chiesa di Santa Maria Maggiore. Oggi è un misto di stile gotico (la facciata) e rinascimentale (le fiancate), mentre l’interno è fatto di tre navate divise da pilastri.

5 cose da fare a como duomo battistero
battistero del Duomo

L’ampliamento del Duomo è avvenuto anche grazie alla demolizione di parte del Palazzo del Broletto, l’antica sede del Municipio lariano. Fin dal Medioevo, il “brolo” era il prato della città, il luogo dove avvenivano le riunioni cittadine. In molti paesi lombardi sono stati costruiti questi edifici civici, chiamati appunto Broletti, in cui avevano sede le funzioni comunali, assemblee, amministrazione della giustizia, archivi.

5 cose da fare a como palazzo broletto

Il Broletto si caratterizza per il pianoterra porticato a fasce marmoree bianche, grigie e rosse e, al piano di sopra, una sala assembleare con grandi finestre a trifore. Dal balconcino si proclamavano le delibere del Consiglio. Sul lato sinistro si erge la torre campanaria del Municipio.

Attualmente il Palazzo del Broletto è di proprietà comunale e ospita mostre, convegni e manifestazioni.

5 cose da fare a como portici broletto

Per informazioni sulla città e gli itinerari, proprio qui vi è un infopoint che può essere d’aiuto con cartine, brochures e preziosi consigli.

2. Il centro storico

Piazza Duomo è il fulcro della città medievale di Como ed è il luogo da cui iniziare una bella passeggiata nel centro storico. Ci si inoltra dunque lungo Via Vittorio Emanuele II, la via principale, attraversata da Via Indipendenza, e si giunge a Piazza San Fedele, dove sorge l’omonima chiesa.

5 cose da fare a como via vittorio emanuele
Via Vittorio Emanuele II

Questa piazza trasuda di storia comasca, essendo stata per anni il centro del commercio cittadino e la sede del mercato del grano. Oltre alla chiesa romanica, spiccano antiche casette che ricordano un pochino quelle a graticcio tipiche alsaziane.

5 cose da fare a como piazza san fedele

Intorno a Piazza San Fedele, si sviluppa la rete di viuzze che compone la vecchia città di Como, racchiusa dalle mura. Quindi, senza imporsi una meta ben precisa, ci si perde fra i vicoletti, in mezzo a edifici eleganti e antiche botteghe.

5 cose da fare a como centro storico botteghe

3. La Porta Torre

Percorrendo Via Cantù si arriva alla Porta Torre, un’imponente fortificazione romanica facente parte della vecchia cinta muraria che ancora oggi, parzialmente, circonda Como. Nate in epoca romana, le mura furono distrutte dai milanesi durante la Guerra dei Dieci Anni, per poi essere fatte ricostruire da Federico Barbarossa, alleato coi comaschi.

5 cose da fare a como mura medievali

La Porta Torre, alta 40 m, aveva il compito di difendere il principale ingresso della città. Più avanti furono costruite altre due torri, ovvero Porta Nuova, a ovest, e San Vitale, a est.

5 cose da fare a como porta torre

4. Il lungolago

Tornando invece verso il Duomo, si può fare una visita alla vivace Piazza Alessandro Volta, dove sorge una statua dedicata al celebre studioso, e la vicina Piazza Cavour. Un tempo al suo posto si trovava il porto antico, poi interrato per far sì che l’area diventasse un luogo di ritrovo per residenti e turisti.

Attraversando la strada, si ha l’imbarcadero da dove partono i traghetti, mentre si può intraprendere una rilassante camminata lungo le rive del Lario. Prendiamo dunque la strada alla nostra sinistra e passeggiamo sul lungolago Mafalda di Savoia che si protrae fino a Viale Marconi, dov’è situato il Tempio Voltiano.

E’ un monumento destinato alla memoria di Alessandro Volta, contenente i resti dei suoi cimeli scientifici, dopo l’incendio che ha devastato l’esposizione del 1899. L’ingresso costa 3 euro. Sinceramente niente di che, non ci sono grandi spiegazioni; è meglio limitarsi a una foto esterna.

5 cose da fare a como tempio voltiano

Prima di arrivare al Tempio, si può deviare a destra, percorrendo la Diga Foranea, una passerella che taglia il lago di Como e porta al The Life Electric. E’ una struttura moderna creata dall’architetto polacco Daniel Libeskind e donata al comune per omaggiare Volta.

View this post on Instagram

#italy #comolake #architecture

A post shared by Paolo Busolli (@paolobusolli) on

Dal monumento si ha una bella visuale di Como, col porto in prima posizione e la cupola del Duomo che sbuca.

5 cose da fare a como molo

A un’oretta di distanza da Como, si trovano tre coloratissimi borghi tutti da scoprire: Menaggio, Bellagio e Varenna. Ne ho parlato qui.

5. La funicolare Como – Brunate

Sempre sul lungolago, ma dalla parte opposta, ovvero su Lungo Lario Trieste, è presente la stazione della funicolare che porta al paesino di Brunate. Inaugurata nel 1894, funziona tutti i giorni dalle 06.00 alle 22.30 (in estate fino alle 24) e ci impiega sette minuti per arrivare alla meta.

Brunate è considerato il balcone sulle Alpi, essendo un incredibile punto panoramico sulla città lariana, il lago, le montagne. Insomma, un appuntamento imperdibile tra le 5 cose da fare a Como!

5 cose da fare a como funicolare brunate

5 cose da fare a como panorama brunate

12 commenti

    • pietrolley

      Grazie Velia 🙂
      Infatti, è una bella città che merita una visita, poi è anche piccolina, ma cose da vedere ce ne sono! Per esempio ci sono anche delle ville meravigliose.. se avessi avuto più tempo, ne avrei vista almeno una, tipo Villa Olmo.
      Buon pomeriggio 🙂

    • pietrolley

      Penso sia la stagione perfetta.. poca calca e clima mite!
      Io ho trovato pochissima gente.. ma un freddo importante 😅

  • Silvia-A flavor suitcase

    Le tue foto come sempre sono bellissime 😍 ci permettono di addentrarci nei luoghi che descrivi. Como è davvero molto affascinante, segnata sul mio taccuino di viaggio (rigorosamente di carta, mi piace ancora prendere appunti con carta e penna) 😬

    • pietrolley

      Anche io ho il taccuino di viaggio, scrivo tutto lì 😊
      Grazie tante dei complimenti, Como merita una visita! 😊

  • L'OrsaNelCarro Travel Blog

    Beh, non è mica male! Io ci passavo spesso quando ero diretta in Svizzera ma me ne ricordo poco o nulla. Mi piacerebbe tantissimo il lungolago ma anche le viuzze del centro storico come la terrazza con il belvedere! Come hai trovato l’andamento dei prezzi di cibo e sistemazione?

    • pietrolley

      Sistemazione tutto ok! Cibo leggermente più caro rispetto a cosa sono abituato io… diciamo come le grandi città!
      Il problema sono i traghetti per i borghi del lago.. pure i più lenti sono carissimi!!! Infatti x andare a Bellagio ho usato l’autobus che viene 10€ in meno!

  • stampingtheworld

    wow, non sapevo ci fossero così tante cose da vedere a Como! Sinceramente non l’avevo mai presa in considerazione come meta!

    • pietrolley

      È una bella città, in effetti uno non ci pensa a visitarla, bensì la si vede appunto come tappa breve x vedere il Lago!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *