visitare alsazia borghi eguisheim
Alsazia,  Europa,  Francia

Visitare l’Alsazia: i borghi di Eguisheim e Riquewihr

Quando ho prenotato per il mio weekend lungo di fine marzo in Alsazia, avendo solo due giorni e mezzo a disposizione, non avrei mai pensato di dedicare del tempo ad altri borghi all’infuori di Colmar e Strasburgo. La decisione di spingermi oltre, giusto per qualche ora, lungo la celebre Route des Vins (Strada dei Vini, ovviamente), è stata presa sul momento. Si è trattato quindi di un’improvvisazione che devo dire mi ha lasciato soddisfatto, permettendomi di visitare l’Alsazia meno intaccata dal turismo di massa, quella dei borghi situati nei dintorni, come Eguisheim e Riquewihr.

visitare alsazia borghi vigneti vini

Visitare l’Alsazia: Eguisheim

Percorrendo la Strada dei Vini in direzione Mulhouse, maggiore centro del dipartimento dell’Alto Reno, a 10 minuti da Colmar si trova Eguisheim, un paesino di appena 1600 anime. Eppure, pare che sia il villaggio preferito in assoluto dai francesi. E’ una delle capitali enogastronomiche dell’Alsazia, con più di 300 ettari di vigneti e numerose cantine pregiate.

Il primo impatto l’ho avuto con il pigeonnier, un antico edificio che un tempo ospitava i piccioni.

visitare alsazia borghi eguisheim

Eguisheim mi ha colpito molto grazie alle sue viuzze che s’intersecano e offrono scorci meravigliosi, tra le tipiche casette colorate coi balconcini sui quali spuntano vasi di fiori. E’ dunque bello girare per il borgo senza porsi una meta, perdersi tra i vicoletti fermandosi a scattare fotografie caratteristiche di una regione che fa innamorare.

La forma di Eguisheim è circolare, con una cinta muraria a doppia parete costruita nel Medioevo a scopo difensivo.

visitare alsazia borghi eguisheim piazza castello

La piazza principale ospita il Castello dei Conti, intitolato al Papa Leone IX, le cui reliquie sono conservate nella cappella di San Leone.

visitare alsazia borghi eguisheim cantina vini

Visitare l’Alsazia: Riquewihr

Dalla parte opposta rispetto a Eguisheim, in direzione Strasburgo, si trova l’altro borgo pittoresco in cui ho fatto tappa: Riquewihr.

A solo 15 km da Colmar, ecco un altro villaggio amatissimo in Francia, dalle tipiche caratteristiche alsaziane. Si presenta con uno stradone, Rue de General de Gaulle, che attraversa il centro storico, intersecato da vie secondarie, ma non per questo meno belle.

La Rue è costeggiata sui lati da antiche case risalenti a XV e XVI secolo, con evidenti travi di legno in rilievo e balconcini fioriti, come la Maison Au Kasaiblin, la Maison Liebrich o la Maison Preiss-Zimmer.

visitare alsazia borghi riquewihr winstub taverna

Il simbolo del borgo è la Torre Dolder, facente parte dell’originaria cinta muraria. Alta 25 m, era una porta d’accesso alla città e aveva il compito di avvistamento e protezione in caso di attacchi nemici. Oggi ospita il Museo di Storia Locale.

visitare alsazia borghi riquewihr

Il Dolder non è l’unica torre presente a Riquewihr. Ci sono anche la Tour Heller, la Tour des Anabaptistes e la Tour des Voleurs. Quest’ultima è la Torre dei Ladri, di forma pentagonale, che ospita la Sala della Tortura, dove sono esposti gli oggetti utilizzati in passato dai carcerieri contro i delinquenti per farli confessare.

visitare alsazia borghi riquewihr rue general de gaulle

LEGGI ANCHE: UN GIRO A STRASBURGO, CAPITALE DELL’ALSAZIA

12 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *